header background
Tu sei qui: Home / bilancio / aziende / bilancio aziende
Legenda

Le Imprese del bene comune.

Il dente di leone identifica le imprese che intraprendono il processo di conversione verso l’Economia del Bene Comune

1 Imprese sostenitrici: sono le imprese Associate all‘Economia del bene comune.
2 Imprese che hanno redatto il bilancio del bene comune e hanno intrapreso il processo di valutazione in peer.
3 Imprese che hanno redatto il bilancio del bene comune il quale è stato sottoposte ad audit esterno.

Organizzazioni &
aziende

Strategia e azioni imprenditoriali hanno conseguenze dirette sulla vita dell’uomo e della natura e influenzano a vari livelli: i dipendenti, i fornitori, i clienti ed i partner, l’ambiente e la società civile. Il bilancio del bene comune è uno strumento che evidenzia il contributo delle imprese,  positivo o negativo, al bene comune.
Vedi anche la brochure per le aziende.

bilancio aziende
Aziende ed organizzazioni
bilancio aziende
Comuni e regioni
bilancio aziende
Formazione e ricerca
bilancio aziende
Persone singole e comunità familiari
Il bilancio del bene comune
Vantaggi per le imprese

Il bilancio del bene comune misura il successo imprenditoriale sotto il profilo etico e ambientale. Nel sistema economico che verrà, risultati economici, utile e profitto non saranno più in grado di misurare il successo delle imprese. Il successo imprenditoriale sarà misurato sul raggiungimento di obiettivi non solo finanziari: creazione di valore sociale, soddisfazione dei bisogni, partecipazione, democrazia, pari opportunità, sostenibilità ambientale, qualità della vita. Il bilancio civilistico e gli indicatori finanziari sono del tutto inadeguati alla misurazione del contributo imprenditoriale al bene comune. La capacità di produrre profitto, infatti, non coincide affatto con la capacità  di generare valore sociale nè di contribuire al bene comune.
Alla crescita economica spesso si accompagnano: prezzi e compensi iniqui, sfruttamento del lavoro e licenziamenti, evasione fiscale, discriminazione di genere o razziale, privatizzazione delel risorse e sfruttamento ambientale.
Nel sistema economico che verrà la misura del successo imprenditoriale non sarà in termini economici ma in in termini etici, sociali ed ambientali.
Le imprese che verranno potranno accedere a vantaggi e agevolazioni. Quanto più valore sociale saranno in grado di produrre, quanto più sarà significativo il contributo al bene comune tanto più sarà facile accedere al Public procurement e maggiori saranno gli sgravi fiscali. Al crescere del bene comune aumenterà la capacità di stare sul mercato, un mercato basato non sullo sfruttamento e sulla competizione ma sulla fiducia e la collaborazione.

esempi virtuosi