header background
Tu sei qui: Home / bilancio / comuni
Il bilancio del bene comune
per comuni e regioni
per enti locali

Il bilancio del bene comune è uno strumento a servizio degli enti locali. Oltre a poter utilizzare la matrice per leggere il contributo sociale delle imprese e definire sulla base di criteri etico ambientali le regole per il Public procurement e altre forme di agevolazione, gli Enti locali possono intraprendere essi stessi il processo valutando l’efficacia in termini di bene comune delle politiche pubbliche.

Dalla fase pionieri dell'anno 2013 si possono scaricare le seguenti relazioni dei 4 comuni in Val Venosta:
Laces
Lasa
Malles
Silandro

A dicembre 2015 è stata elaborata una matrice ed un manuale appositamente per i comuni.

I nuovi bilanci del bene comune per i comuni e le regioni sono molto più dettagliati e corrisposti alle esigenze di questo gruppo d'interesse. I comuni Mäder e Nenzing (Vorarlberg, Austria) sono i primi a redigere un bilancio con la nuova matrice.

Nel Sudtirolo, inoltre,  il Consiglio provinciale ha approvato una decisione a favore dell’Economia del Bene Comune.

La matrice ed il manuale dell'economia del bene comune per gli Enti locali sono stati elaborati dal Tavolo sugli Enti pubblici :
- la matrice dei Comuni (scarica la matrice versione corta e la matrice versione estesa)
- il manuale per i comuni (scarica il manuale versione 1.2).
Il tavolo sugli Enti pubblici è un gruppo di lavoro internazionale che riunisce esperti provenienti da Austria, Germania, Svizzera, Italia e Spagna. Coordinatore per l'Italia è: Bernhard Oberrauch, le ccordinatrici del Tavolo attori internazionale sono Anke Butscher e Ulrike Amann.

 

 

comuni
Good Practice

I comuni Mäder e Nenzing (Vorarlberg, Austria)


consulenti ed auditor durante l'audit esterno a Mäder



I collaboratori del Comune di Nenzing assieme al sindaco, con consulenti EBC ed auditor


giro in bicicletta dei consulenti EBC ed auditor durante l'audit esterno