header background
Tu sei qui: Home / Chi siamo / tavoli attori / auditor
Tavolo degli
auditor
per le aziende ed i comuni

Il bilancio del bene comune viene esaminato da un auditor esterno, opportunamente preparato e qualificato, nel corso di una visita all'impresa e di colloqui con i collaboratori.

L'audit esterno presenta il vantaggio di un controllo indipendente e qualificato, ma, trattandosi di una prestazione fuori sede e dunque piuttosto impegnativa per l'auditor, è previsto un compenso calcolato in base alle risorse finanziarie dell'impresa interessata.

Anche per un bilancio del bene comune con audit esterno valgono i punti seguenti:

- viene reso pubblico;
- consiste in un rapporto in cui vengono descritti e valutati tutti gli indicatori e sub-indicatori. Le informazioni e i dati che riguardano il potenziale di miglioramento possono essere resi noti a discrezione dell'impresa e, benché ne venga incoraggiata la pubblicazione, non rientrano nella valutazione. Questi dati risultano nettamente separati dallo status quo aziendale, ossia possono comparire dopo gli indicatori o alla fine del rapporto;
- il link del luogo di pubblicazione sarà disponibile sul sito WEB dell'Economia del Bene Comune in modo da essere agevolmente accessibile in ogni momento a fornitori, clienti, concorrenti ed interessati in genere. In questo modo si crea un'occasione di apprendimento ottimale e la garanzia che realtà e bilancio del bene comune coincidono;
- l'impresa è membro dell'Economia del Bene Comune;

Chi desiderasse usufruire di contributi pubblici sarà obbligato a ricorrere ad un audit esterno.

auditor
Incontro degli auditor
Tavolo degli auditor

Il tavolo degli auditor elabora le strutture ed i processi degli audit esterni e le valutazioni a pari (peer-evaluation), per renderli sempre più effcaci e sensati.

Gli auditor provengono dall'Italia, dall'Austria, dalla Svizzera e dalla Germania.

archiviato sotto: